Skip to content

“STAVAMO BENE INSIEME”

IL DOCUFILM EVENTO ROSSONERO

AL CINEMA dal 13 al 16 ottobre 2022, in arrivo nelle sale cinematografiche italiane il docufilm prodotto da DAZN che celebra le notti rossonere della UEFA Champions League con protagonisti Massimo Ambrosini, Gennaro Gattuso, Filippo Inzaghi, Paolo Maldini, Alessandro Nesta e Andrea Pirlo.

“Io mi emoziono ogni volta che vedo San Siro, io insieme a loro. Sono i miei colleghi, sono i miei compagni, sono i miei amici, sono la mia famiglia. Abbiamo giocato tre finali di Champions in cinque anni, vincendone due. E per noi, abbracciare quella coppa, era il nostro unico, grande, obiettivo”, Massimo Ambrosini. È con questa frase, carica di emozione, che inizia il trailer di “Stavamo bene insieme”, il nuovo docufilm prodotto da DAZN che celebra il periodo d’oro, festeggiato e ricordato a distanza di quasi vent’anni, di una delle squadre di calcio italiane più forti di tutti i tempi: il Milan.

Il docufilm “Stavamo bene insieme”, prima esclusiva produzione di DAZN per il cinema, realizzato con la produzione esecutiva RED CARPET, Società del Gruppo ILBE, e diretto da Mattia Molinari, arriverà nelle sale cinematografiche solo il 13, 14, 15 e 16 ottobre 2022. Un momento di incontro, condivisione e sport, una reunion per tutti i fan organizzata nei cinema italiani (elenco a breve disponibile su nexodigital.it) che apriranno le prevendite a partire dal 22 settembre alle ore 20.

 

“Sbarcare per la prima volta al cinema con un contenuto prodotto da DAZN rafforza la nostra ambizione di portare la passione per lo sport, in particolar modo quella per il calcio, a un numero sempre crescente di appassionati, rendendola ancora più accessibile e amplificando ulteriormente le emozioni delle storie che raccontiamo. Nonostante la visione in app continui a rimanere centrale per noi, adottare un approccio ‘omnichannel’ alla distribuzione dei contenuti ci permette di raggiungere un pubblico complementare, aumentando la visibilità del nostro prodotto al di fuori della piattaforma stessa”, commenta Stefano Azzi, CEO di DAZN Italia.

Il cuore del docufilm è l’emozionante reunion a San Siro, dove sei vecchi amici e compagni di squadra, Massimo Ambrosini, Gennaro Gattuso, Filippo Inzaghi, Paolo Maldini, Alessandro Nesta e Andrea Pirlo rievocano i loro ricordi legati a tre momenti indimenticabili della storia del calcio, oggi impressi nella memoria di tutti i tifosi milanisti. È la narrazione epica di un ciclo durato cinque anni, dedicato alle tre finali di UEFA Champions League portate avanti da Carlo Ancelotti, che hanno visto il Milan trionfare, cadere e rinascere: la notte di Manchester, quella in cui Paolo Maldini sollevò al cielo la sesta Champions della storia del Milan, la caduta di Istanbul e la rivincita di Atene firmata Pippo Inzaghi.

Insieme a loro, special guest del docufilm anche Carlo Ancelotti, Rafael Benítez, Gianluigi Buffon e Adriano Galliani. Insieme, raccontano e ripercorrono nel dettaglio gli episodi che tutto il mondo sportivo conosce, regalando per la prima volta aneddoti nuovi, curiosità, ricordi ed emozioni: un punto di vista unico, condiviso da chi, quelle serate, le ha vissute da vero protagonista.

Quasi atti di una pièce teatrale che hanno fatto sognare intere generazioni, le storie raccontate nei tre capitoli del docufilm sono i passaggi salienti di un evento cinematografico esclusivo che trasformerà i cinema italiani in veri e propri stadi per conquistare il cuore di tutti i tifosi milanisti, ma anche quello degli appassionati di calcio che hanno vissuto l’energia, il brivido e la bellezza di un periodo indimenticabile del calcio italiano in Europa.

La direzione

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

autobiography - il ragazzo e il generale

Al cinema dal 4 Aprile

Rakib, un giovane ragazzo indonesiano, diventa assistente di Purna, ex generale del regime in pensione. Quando Purna inizia una campagna elettorale per essere eletto sindaco, Rakib si lega all’uomo, diventato per lui mentore e figura paterna. Un giorno, però, un manifesto elettorale di Purna viene trovato vandalizzato: un gesto che avrà conseguenze inimmaginabili per entrambi.
Con un ritratto intimo di due generazioni che vivono sotto lo stesso tetto, il regista Makbul Mubarak ripercorre un doloroso periodo storico della sua nazione con un thriller intenso, che presenta forti risonanze con la contemporaneità ed una forte universalità del tema della lealtà e della vicinanza al potere.

i film per non dimenticare

27 Gennaio 2024

In occasione del Giorno della Memoria (27 gennaio) ci sembra opportuno segnalarvi una selezione di film nel nostro catalogo che sono stati fondamentali nel racconto di ciò che è successo durante gli anni della dittatura nazista: dai film di propaganda ai documentari, dalle prime opere realizzate nella Germania Est al cinema hollywoodiano, per conoscere il ruolo fondamentale della settima arte nella storia, nonché importante strumento di conoscenza. 

Nelle sezione “Guerra” sul nostro sito potrete quindi trovare capolavori come “I figli di Hitler”, un’aspra critica del regista Edward Dmytryk sull’educazione hitleriana, al vincitore del Festival di Locarno “Rotation” e il film perduto della propaganda nazista “Das Ghetto”.

Le muse impenitenti

L’associazione e compagnia teatrale le Muse Impenitenti, Marinetta Martucci e Arianna Villamaina, due attrici potentine, tornano a calcare il palcoscenico con una nuova esilarante ed originalissima commedia: Come lo zucchero per il caffè – ‘‘O Teatro è ‘o paese d’ ’o vero. Una commedia divertente e con performance di danza fuori le righe, che ci trasporta in un musical vero e proprio per poi allietare il pubblico con una sorpresa golosa. Lo spettacolo è un contenitore di arte a tutti gli effetti ed è un inno alle mille sfaccettature che in essa sopravvivono.